25° di Dedicazione della nostra chiesa

“Io sono convinto che il Signore vi benedice perché state sperimentando la comunione all’interno di questa casa. La Chiesa vera siete voi, e ciascuno è un mattone della costruzione. Vorrei che voi metteste l’impegno per la crescita di questa Chiesa spirituale. Mettetecela tutta. […]

Come comunità cristiana, dovete essere il segno non soltanto del raggruppamento di coloro che cercano un’identità precisa come parrocchia, ma un’identità aperta. Dovete essere il segno dell’apertura grande. Date al mondo l’immagine di una Chiesa libera, di una Chiesa vera. Dobbiamo essere una Chiesa accogliente. […]

Ogni volta che una persona passa dalla vostra comunità ed accenna ad entrare, fate in modo che trovi accoglienza. Non chiudete mai l’uscio alle spalle di chi se ne va. Non chiudete mai la porta alle spalle di nessuno. Il Signore vi dia la gioia di essere una comunità libera, una comunità che sa farsi carico dei grandi problemi dell’umanità. […]”.

don Tonino Bello