50 perchè?

EVENTI50

Iniziano gli eventi del 50° della nostra parrocchia…

Martedì 24 gennaio alle ore 21 in salone

Sarà don Giuliano Zatti, nuovo vicario generale della nostra diocesi, ad avviare gli eventi del cinquantesimo, venendo a trovarci e dialogando sul tema “50 perchè?”, sul senso che ha per la nostra parrocchia celebrare questa data.

All’incontro sono invitati giovani e adulti.

Adesione al circolo NOI

Nei sabati e domeniche 21/22 e 28/29 gennaio al termine delle celebrazioni,
si potrà aderire al circolo NOI “Centro parrocchiale San Bonaventura” 

Costituirsi in associazione ci permette una gestione nella legalità di questo ambiente, un regime fiscale agevolato al massimo, un’assicurazione che tutela i soci e diverse convenzioni con realtà locali e nazionali. Il tesseramento costa € 5 per i minorenni e € 8 per gli adulti. Ricordiamo che solo i soci possono fare acquisti al bar.

Ai ragazzi della catechesi verrà consegnato un foglio da portare ai genitori, con le modalità per rinnovare l’iscrizione.

Cena volontari sagra

Sarà sabato 4 febbraio alle ore 20 in salone

Sono invitati tutti i collaboratori e volontari della nostra sagra.

E’ importante iscriversi entro domenica 29 gennaio con il modulo che si chiede al bar del centro parrocchiale o inviando un SMS al numero 333 8582972.

Sono graditi i dolci!!

Weekend giovani sul Vajont

COMUNITA’ FERITA E RISORTA

weekend giovani sui luoghi del Vajont,
per imparare ciò che distrugge e ciò che costruisce una comunità

Sabato 25 febbraio

Alle 14.30 partenza da piazza San Bonaventura; sistemazione presso il “Centro Papa Luciani” a Santa Giustina Bellunese; tempo di dialogo e condivisione; cena; serata con il vescovo di Belluno-Feltre, Renato.

Domenica 26 febbraio

Dopo la preghiera e la colazione, visita guidata ai luoghi del Vajont, con la testimonianza di un sopravvissuto; nel pomeriggio celebrazione dell’eucaristia nella chiesa parrocchiale di Longarone, luogo della memoria e del futuro, progettata dall’arch. Michelucci; ritorno a San Bonaventura prima di cena.

Sono invitati i giovani maggiorenni delle parrocchie del vicariato.
Il costo complessivo dell’uscita è di € 65 (comprende vitto, alloggio, rimborso spese auto, visita guidata; ognuno porta lenzuola o sacco a pelo e asciugamani).
Iscrizioni: Giacomo (368 444395) o Antonio (349 3989209) entro domenica 5 febbraio.
In preparazione ci incontriamo domenica 22 gennaio alle 20.30.

Pellegrinaggio sui luoghi di San Bonaventura

EVENTI50

Domenica 23 aprile

Alle 6.30 partiremo dal piazzale in pullman, per arrivare a La Verna (AR), dove san Bonaventura si è ritirato in preghiera e ha scritto una delle sue più importanti opere: “Itinerario verso Dio”. Parteciperemo all’eucaristia e, dopo il pranzo, alla processione delle stimmate; poi un francescano ci accompagnerà nei vari luoghi. Al termine partiremo per Todi (PG), dove alloggeremo. 

Lunedì 24 aprile

Dopo la colazione ci recheremo a Civita di Bagnoregio (VT), dov’è nato san Bonaventura. Nel pomeriggio visiteremo i luoghi francescani di Narni e lo Speco e celebreremo l’eucaristia. Per tutto il giorno sarà con noi p. Massimo Reschiglian. Per la cena, rientro a Todi.

Martedì 25 aprile

Dopo la colazione ci sposteremo a Santa Maria degli Angeli, che visiteremo con l’aiuto del parroco, p. Marco Vianelli, ex alunno delle nostre suore. Prima di pranzo p. Renato Russo ci proporrà una riflessione sulle linee della teologia di San Bonaventura. Dopo il pranzo ci sarà una breve visita personale alla basilica di san Francesco in Assisi, con gli affreschi di Giotto, elaborati a partire dalla “Leggenda Maggiore” di san Bonaventura. Il rientro a San Bonaventura è previsto per la cena.

La quota è di € 210 (comprende pullman, vitto, alloggio, visite); per i ragazzi da 3 a 10 anni € 190.
Iscrizioni dal 23 gennaio ed entro il 12 marzo, con un acconto di € 50 (non restituibili), presso i catechisti, i baristi del centro parrocchiale e al termine delle celebrazioni delle domeniche 5 e 12 febbraio.
Per informazioni: Nicoletta (333 8399869) o Derina (049 700197).